• Sab. Ott 16th, 2021

CONFiNTESA Sicurezza Privata

Organizzazione Sindacale Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari

Nuova pronuncia della Corte di Cassazione sui Permessi Legge 104

Giu 22, 2021

Permessi legge 104: quando scatta il licenziamento per abuso

L’abuso dei permessi retribuiti della legge 104 si concretizza quando durante le ore di assenza da lavoro si svolgono mansioni diverse a quelle necessarie per l’assistenza del disabile.

I permessi previsti dalla legge 104 devono essere utilizzati solo per compiere attività compatibili con l’assistenza al familiare disabile. L’utilizzo improprio dei permessi non solo costituisce un abuso del diritto, ma viola i principi di buona fede e correttezza nei confronti del datore e dell’ente assicurativo. Per questo, chi abusa dei permessi 104 va incontro a licenziamento e procedimento penale per reato di indebita percezione dei contributi Inps.null

Lo ha ribadito la Corte di Cassazione che è tornata a pronunciarsi sull’utilizzo improprio dei permessi riconosciuti dalla legge 104 per assistere i parenti disabili.

Permessi legge 104, abuso e sanzioni

Ricordiamo che la legge 104 dà diritto a tre giorni retribuiti di permesso al mese, anche continuativi, a tutti i lavoratori che assistono un parente fino al secondo grado con handicap in situazione di gravità. L’abuso dei permessi retribuiti per l’assistenza di un familiare disabile si concretizza quando durante le ore di assenza da lavoro si svolgono mansioni diverse a quelle necessarie per l’assistenza del disabile.

Ciò non vuol dire che il lavoratore debba rimanere a casa o che i permessi legge 104 siano fruibili soltanto per scopi strettamente legati a cure mediche ma che, nel caso in cui le ore di permesso retribuite siano utilizzate per motivi totalmente estranei all’assistenza del familiare disabile, si tratterebbe di una vera e propria frode e quindi di abuso punito con relative sanzioni.null

Il datore di lavoro può applicare sanzioni che portano al licenziamento per giusta causa del lavoratore titolare di permessi legge 104 qualora le ore di assenza dal lavoro siano utilizzate per svolgere attività personali diverse da quelle riconducibili all’assistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *